Anas e Codacons, controlli sui servizi in autostrada

Un monitoraggio in grado di verificare l’efficienza dei servizi in autostrada. Per la prima volta l’Anas collabora con il Codacons mettendo a disposizione 5 pattuglie (due da Roma) con a bordo rappresentanti del Codacons e dell'Anas. L’operazione, chiamata «Esodo 2005. Anas e Codacons in viaggio con voi», parte oggi, 21 luglio, il primo week-end «caldo» di esodo, e durerà tutto il mese di agosto. «In particolare la nostra azione toccherà tre punti - ha detto Mauro Coletta, direttore Autostrade e trafori dell’Anas - il comfort della rete di servizio, la sicurezza e l'adeguatezza delle informazioni agli utenti. Valuteremo ad esempio la pulizia dei servizi igienici degli autogrill, la cortesia nei bar, la comprensibilità e l’utilità dei pannelli».