Ancelotti finirà al Chelsea? Quando è stato contattato?

Il rapporto Ancelotti-Chelsea risale all'estate del 2008 quando l'allenatore del Milan incontrò a Parigi, in un elegantissimo albergo a due passi dalla Tour Eiffel, Roman Abramovich. Da allora, attraverso un intermediario, le parti hanno continuato a tenersi in stretto contatto. Scorrendo il libro dello stesso Ancelotti, la data da cui dobbiamo partire nel 2009 è quella del 1° aprile, giorno in cui l'allenatore entra nell'ufficio di Galliani, a Milano, e gli comunica: «Vorrei andare, mi cerca il Chelsea». La risposta, allora per allora, fu: «Non se ne parla nemmeno». Carlo non ha mai messo da parte il filo diretto col Chelsea anche quando giurava, in interviste e dichiarazioni pubbliche, che sarebbe rimasto al Milan «al 100%». Era convinto, alla fine, di riuscire a liberarsi chiedendo, direttamente a Berlusconi, di essere liberato. La società ha giocato d'anticipo con lui e lo ha tolto dall'impaccio.