Ancelotti: «Mai visto quest’anno un attacco così»

Ascoli Piceno. «Abbiamo disputato un gran primo tempo, la squadra sta crescendo via via che passano le giornate, e siamo in un buon momento». Carlo Ancelotti si gode la larga vittoria del Milan che ha strapazzato l’Ascoli al Del Duca. «Abbiamo messo al sicuro il risultato fin nel primo tempo giocando un gran calcio e anzi credo che così nel reparto avanzato non avevamo giocato mai in questo campionato», prosegue l'allenatore del Milan, che non si cura della presenza degli osservatori del Manchester, fra cui il fratello di Alex Ferguson, Martin. «A certi livelli ormai si conosce tutto delle squadre e non credo che saranno stati sorpresi nel vedere questo Milan». Kakà è stato eccezionale e guadagna forma proprio nel momento decisivo della stagione. «Non solo lui, ma c'è stata grande qualità con Pirlo, Seedorf, Ronaldo. Un grande Milan». Neanche un appunto da muovere? «Un po’ troppa sufficienza in certi frangenti, che unita ad un calo di concentrazione ha permesso all'Ascoli di riaprire la partita».
Umore ben diverso dalla parte opposta, con l'allenatore dell'Ascoli Nedo Sonetti che manda giù l'ennesimo boccone amaro in questa travagliata stagione. «Il Milan è una grande squadra, lo ha dimostrato ancora una volta, ma dispiace anche che registriamo ancora oggi, come con la Lazio e prima in altre partite, arbitraggi discutibili visto che sono stati valutati diversamente due episodi simili».