Ancelotti mette a Milano una fifa blues

PERICOLO Inter e Milan vogliono evitare il Chelsea Europa League: Roma e Juve, no al revival Liverpool

NyonMilan e Inter tirate fuori tutti gli amuleti. È il momento. Oggi fifa Blues, nel senso del Chelsea. Questa mattina (ore 12) il sorteggio a Nyon. C’è brivido. Gli ottavi di finale di Champions stanno diventando una sorta di buco nero per il nostro calcio. Milan contro Ancelotti, Inter contro Manchester United o viceversa: è il sorteggio che le milanesi vorrebbero evitare. Senza dimenticare il Barcellona (vedi solo Milan). Situazione più tranquillizzante per la Fiorentina che dovrà evitare soprattutto il Bayern Monaco. Chelsea, Real Madrid, Barcellona o Manchester United sono solo alcune delle possibili avversarie di Inter o Milan.
Poi alle ore 13 toccherà a sedicesimi ed ottavi di finale dell’Europa League, dove si è accomodata la Juve (retrocessa dalla Champions League), e con lei la Roma.
Da quest’anno, la Confederazione europea ha deciso di «sdoppiare» le date degli ottavi di finale della Champions League: le gare di andata si giocheranno 16-17 e 23-24 febbraio, mentre quelle di ritorno sono previste 9-10 e 16-17 marzo. Vi saranno dunque due partite al giorno. Inoltre non vi saranno più problemi di spostamenti di date per le formazioni che giocano nello stesso stadio. Così il Milan e l’Inter, che debbono entrambe ospitare l’avversaria nella gara di andata, giocheranno ad una settimana di intervallo. «Il calendario verrà reso noto rapidamente dopo il sorteggio», ha precisato l’Uefa.
Per il resto, il regolamento non cambia rispetto agli anni passati: ossia le vincenti dei gironi affrontano le seconde di un altro girone. Due le restrizioni: non è possibile incontrare una squadra già affrontata nei gruppi, né una formazione dello stesso Paese. La Fiorentina, che ha vinto il proprio girone, è, di conseguenza, sicura di evitare Lione, Milan ed Inter. Secondo del proprio girone, il Milan non potrà affrontare Fiorentina e Real. Da evitare in assoluto: Chelsea e Barcellona, in lizza per realizzare un incredibile grande slam. Negli ultimi mesi, i «blaugrana» hanno infatti vinto Champions, campionato e coppa nazionale, Supercoppa nazionale ed europea e domenica affronteranno gli argentini di Estudiantes della Plata in finale del Mondiale per club.
Estremamente pericoloso pure il Manchester United, secondo in patria. Il Bordeaux di Laurent Blanc, anche senza grandi nomi, è in testa in Francia ed ha stravinto il girone davanti al Bayern ed alla Juve.
Stessi pericoli per l’Inter, ad eccezione del Barcellona (già affrontato) e con l’aggiunta del Real. Per la prima edizione dell’Europa League, le 32 formazioni qualificate verranno divise in due fasce. Una sfida Roma-Liverpool o Juve-Liverpool non è da escludere. I sedicesimi si disputeranno 18 e 25 febbraio. Gli ottavi 11 e 18 marzo.