Ancelotti: «Pesa il giallo a Gattuso»

da Monaco

Il provvidenziale rigore trasformato da Shevchenko regala al Milan un preziosissimo pareggio che mette gli uomini di Ancelotti nelle migliori condizioni per saldare il conto qualificazione nel ritorno al Meazza dove basterà anche lo 0 a 0. Logica la soddisfazione di Carletto Ancelotti: «Noi abbiamo fatto un po’ di fatica , abbiamo sofferto per i primi 25 minuti, ma poi abbiamo preso in mano la partita. Comunque è stata una gara che potevamo vincere o anche perdere: loro sono davvero una buona squadra». A chi gli domanda se il rigore assegnato dall’arbitro ci fosse o no, il tecnico rossonero risponde così: «Non si è trattato di un rigore clamoroso, ma, a mio avviso, si poteva tranquillamente dare. Il difensore, infatti, fa un movimento non naturale e non cerca di togliere la mano».
Fra due settimane al Meazza non ci sarà Gattuso che, già diffidato, è incappato in un’ammonizione. Ancelotti non nasconde il suo disappunto: «Sarà sicuramente un’assenza che peserà non poco contro una squadra scorbutica che tenterà il tutto per tutto»