Anche Amazon delude gli analisti titolo in picchiata

Dopo Google un altro titolo della new economy delude le attese degli analisti: ad annunciare risultati al di sotto delle aspettative è stato ieri Amazon.com, primo venditore online del mondo, che ha chiuso il quarto trimestre del 2005 con utili netti in calo del 43% su base annua a 199 milioni di dollari, 47 centesimi per azione, contro i 347 milioni, o 82 centesimi ad azione realizzati nello stesso periodo dell'anno precedente. Il risultato del trimestre che include le feste natalizie, ha dichiarato in un nota la società di Seattle, sconta il rialzo dei costi operativi (legati alle consegne gratuite) ma anche il fatto che nello stesso trimestre 2004 la compagnia aveva beneficiato di benefici fiscali per 239 milioni. Il fatturato è in rialzo del 17% a 2,98 miliardi, grazie soprattutto alle sostenute vendite di iPod. Dopo la diffusione dei dati il titolo ha subito perso l'11% circa.