Anche Anna Falchi rischiò la violenza

Nel 1990, quando lavorava alla Rai a Torino, Anna Falchi è sfuggita a un tentativo di stupro. «Mi sono difesa con i tacchi delle scarpe e sono riuscita a fuggire» ha rivelato in occasione del PesarHorrorfestival. «Avevo 18 anni. Una sera, intorno alle 20, sono uscita dal mio hotel, vicino alla sede Rai, ero sola e andavo al ristorante. Camminavo per strada, quando un extracomunitario si è avvicinato, mi ha aggredita e ha tentato di violentarmi. Ricordo che avevo i tacchi a spillo, mi sono difesa togliendomi una scarpa e picchiandolo con quella. Da quel giorno la mia vita è cambiata». E ha ricordato di avere denunciato il fatto ai carabinieri «ma poi non ho saputo più nulla».