Anche a Cagliari comanda l’estrema sinistra

Massimo Zedda come Giuliano Pisapia. O quasi. Perché il candidato del centrosinistra per la poltrona di sindaco di Cagliari, come Pisapia, è di Sinistra e libertà e come Pisapia aveva vinto a sorpresa le Primarie. Cronaca di un successo che nessuno all’interno della cordata progressista era disposto a pronosticare. E come Pisapia, che ha sconfitto i volti più famosi della sinistra milanese, anche Zedda si è imposto sui politici locali da posizioni più radicali. E nulla sta cambiando a urne chiuse: come Pisapia, anche Zedda è in vantaggio sui suoi contendenti. Non solo: Zedda rischia addirittura di farcela al primo turno. È infatti in testa nelle prime, provvisorie indicazioni provenienti dallo spoglio. Dopo le prime schede era al 49 per cento contro il 41,8 per cento di Massimo Fantola, sostenuto da centrodestra, Udc e Mpa.