Anche in centro la sosta si paga

Zone blu, moduli in arrivo per i residenti

«Blu area» arriva nel cuore di Genova, con l’emissione dei contrassegni per i residenti nel centro città. A nulla, quindi, sono servite le manifestazioni di protesta dei residenti: le zone blu, da ieri, sono ufficialmente partite. Da ieri infatti i residenti del centro cittadino hanno cominciato a ricevere a casa la modulistica necessaria per ottenere il contrassegno di sosta, oltre ad essere informati del loro turno per la presentazione dei moduli con locandine affisse in ogni portone. I residenti, fa sapere l’Azienda Mobilità e Infrastrutture, potranno consegnare la documentazione agli uffici Blu Area presso l’Aci di via Brigate Partigiane 1(gli sportelli saranno aperti al pubblico da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 17.30). Il pagamento potrà essere effettuato in contanti, tramite bancomat o carta di credito. I moduli, invece, da presentare per il rilascio dei contrassegni si possono ritirare anche presso l’Info Point e l’Infobus, un autobus posizionato in via XX settembre all’altezza dell’Hotel Bristol, o scaricare dal sito www.bluareagenova.it.
I residenti potranno chiedere il contrassegno da 25 euro annuali per l’auto di proprietà, l’auto aziendale, in leasing, in prestito a lunga durata o comodato d’uso (prima auto), in comproprietà con il coniuge in regime di comunione dei beni. Pagheranno 25 euro anche i domiciliati, non residenti nel comune di Genova, che siano iscritti allo schedario della popolazione temporanea oppure siano intestatari di un contratto di locazione per un alloggio compreso nelle zone interessate al piano di sosta.
Per informazioni i cittadini possono rivolgersi al call center 010-5956881.