Anche le concorrenti votano la preferita

Per una volta a dare i voti saranno loro. Le miss voteranno la miss. Il titolo in palio è, guarda caso, quello di «Miss delle miss»: è stato il presentatore Carlo Conti ad annunciarlo in vista della serata finale. Il nuovo titolo sarà assegnato a una loro collega dalle stesse concorrenti. «Sono state le stesse ragazze in gara a proporlo», spiega il conduttore Carlo Conti. Che si tratti di una ribellione delle ragazze ai voti della giuria o solo una nuova idea per rinnovare un programma giunto alla sessantaseiesima edizione non è dato saperlo. Ciò che è certo è che la nuova fascia sarà consegnata al «Dopo Miss», il programma che stanotte seguirà l’elezione della reginetta 2005, quella ufficiale. Al di fuori quindi del concorso vero. Per accontentare tutti c’è chi ha pensato anche a un altro titolo: la Miss Fantasia, proposta da Loretta Goggi. «Perché no, una cosa bella che la giuria tecnica può fare», ha risposto il conduttore, con Patrizia Mirigliani, figlia del patron Enzo, accanto a lui, che annuiva. La presidente Goggi aveva suggerito questa fascia per premiare le esibizioni più creative proposte per le sfide delle prime due serate. Il meccanismo introdotto in questa edizione dell’eliminazione dopo i duelli due a due ha infatti permesso di mettere in luce tutte le qualità delle ragazze in gara e non solo la loro avvenenza. Conti ha parlato ancora positivamente della nuova formula usata nelle prime due finali: «Il televoto ha spesso sballato i pronostici».