Anche i celiaci possono fare la «dolce vita»

I celiaci hanno trovato pane per i loro denti. E non solo. Alla pasticceria Le Ben, a Monteverde, ce n’è per tutti i gusti e tutti rigorosamente senza glutine. Bigné, crostate, profiterol. Mont Blanc, plum cake e cioccolatini di ogni genere. Esther, biologa e formidabile pasticciera, che ha avviato questa attività assieme al fratello Luis, ingegnere chimico, va poi particolarmente fiera della pizza che sforna. Supplì e crocchette annesse. «Facciamo anche il pane, i cracker, la pasta fresca e le quiche - aggiunge -. Per ottenere le basi gluten free sulle quali lavoriamo compriamo il riso in grani, lo maciniamo, e in seguito lo misceliamo con altre farine e le migliori materie prime». Prima di mettersi ai fornelli Esther e Luis si sono dedicati a un lungo periodo di ricerca, hanno girato il mondo e alla fine sono tornati con un bagaglio stracolmo d’insegnamenti. Oggi, niente sembra spaventarli: «Cerchiamo di andare incontro a ogni esigenza e così ci cimentiamo spesso con nuove sfide. L’altro giorno per esempio un cliente ha ordinato i Krapfen. Li abbiamo fatti per la prima volta e devo dire che sono venuti bene». Il progetto varato dalla coppia viaggia su due binari, sicurezza da un lato e qualità dall’altro. «Effettuiamo analisi a campione sulle materie prime certificate che riceviamo e sul prodotto finito», sottolinea Luis. La pasticceria inoltre rassomiglia per certi versi a un laboratorio scientifico. «È fondamentale - prosegue Luis - operare in un ambiente privo di qualunque contaminazione da glutine». A questo scopo le lauree in ingegneria e in biologia si sono rivelate senz’altro utili. «Altrettanto importante è l’aspetto legato al gusto - ribadisce Esther -, volevamo offrire ai nostri clienti qualcosa di diverso rispetto al sapore non proprio accattivante dei comuni alimenti per celiaci, in modo che potessero instaurare un rapporto con il cibo per così dire normale». E non finisce qui. Ogni mese la pasticceria Le Ben tiene corsi di cucina senza glutine, e affinché chi voglia possa sbizzarrirsi nella cucina di casa propria confeziona e mette in vendita le proprie farine. In via Ponziano 15, telefono 0658332697.