Anche l’Esercito a braccetto di Donnavventura

da Milano

Festeggiata la maggiore età con la spedizione del 2006. tre mesi e oltre 20mila chilometri percorsi in Australia, Donnavventura sta ultimando i preparativi per la diciannovesima spedizione di questa serie tutta al femminile. La nuova partenza è infatti fissata per metà luglio, quando le 12 partecipanti voleranno a Kuala Lumpur per un nuovo e affascinante viaggio che le porterà a esplorare Malesia, Borneo, Brunei, Singapore, Thailandia, Laos, Cambogia, Vietnam e Myanmar. Ancora una volta l’obiettivo è quello di realizzare un reportage da sogno, da seguire in una serie di puntate in onda su Retequattro e sulle pagine delle riviste partner di Donnavventura, ognuna delle quali avrà un’«inviata speciale» sul campo. I Paesi da raggiungere sono già stati annunciati, restano solo da selezionare le partecipanti, da scegliere tra candidate che quest’anno hanno raggiunto il record, con oltre 40mila schede inviate al centro di reclutamento. È proprio il caso di parlare di reclutamento, visto che dal 2007 tra i collaboratori di questa manifestazione, a cominciare da Mitsubishi che fornisce la materia prima, i pickup 4x4, si è aggiunto l’Esercito. Al gruppo sportivo Folgore Bike e al Comando reclutamento e Forze di completamento della Regione Liguria è stato affidato il ruolo di organizzare un campo per valutare le capacità fisiche delle candidate. L’incontro è stato inserito tra le attività di Rimini Wellness 2007, la Fiera del benessere, e tra ponti tibetani, percorsi nel fango e provini tv, ha permesso di effettuare una prima scrematura. Dai quattro giorni in Romagna sono uscite le 100 finaliste che a metà giugno si sfideranno in Val d’Aosta per eleggere le 12 prescelte e le riserve. Anche per l’evento finale sarà l’Esercito ad avere un ruolo fondamentale.