Anche La7 apre la tv del mattino

da Milano

Si arricchisce l’offerta per i telespettatori della mattina. Tra le gare culinarie arbitrate da Antonella Clerici su Raiuno e i verdetti su liti familiari e condominiali emessi dai giudici di Forum su Canale 5, spunta un programma d’attualità tutto nuovo che alterna biografie di personaggi famosi a dibattiti su temi d’attualità. Si chiama Le vite degli altri, in onda quotidianamente su La7, da domani alle 11.30. Conduce la bruna e sorridente Tiziana Panella, giornalista di punta del tg della rete, già al timone di Chi l’ha visto, su Raitre, nel 1999. Attraverso servizi e filmati d’epoca, Le vite degli altri mette a fuoco personalità carismatiche del mondo della politica, dell’arte o dello spettacolo degli ultimi cento anni, da Angelina Jolie a Mikhail Gorbaciov, da Andy Warhol a Greta Garbo. La prima puntata è dedicata Sean Penn. La carriera dell’attore e regista è costellata di successi, non ultimo un premio Oscar vinto nel 2004 per la sua interpretazione nel film di Clint Eastwood Mystic River. Ma Penn è passato alle cronache anche per il carattere irascibile e a tratti violento, tra le cause del suo divorzio da Madonna. Anche di questo Tiziana Panella discuterà in studio insieme con Monica Guerritore. Nelle puntate a seguire, con l’aiuto del giornalista Antonio Caprarica, la conduttrice parlerà di Carlo d’Inghilterra, una vita spesa tra obblighi di corte, iniziative a favore dell’ambiente e amori travagliati; con Anselma dell’Olio, rievocherà la finezza e l’eleganza della ex first lady americana Jacqueline Kennedy, poi sposa del magnate Aristotele Onassis; col vulcanico Gianni Boncompagni spiegherà quanto la musica di questa generazione sia debitrice dei Beatles.