Anche Mike Bongiorno al «Prix Italia» milanese

Tutto è pronto per il Prix Italia 2005 (da domani al 24), 57ª edizione che gli organizzatori, Rai in testa, definiscono speciale. Non solo perché torna a Milano dopo quasi tre decenni: in cartellone ci sono eventi importanti. Domani il presidente Claudio Petruccioli e il direttore generale Alfredo Meocci saranno presenti all'inaugurazione a Cernobbio, sul lago di Como. Sarà infatti Villa Erba la cornice del concerto dell'Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi (ripreso da Raidue per Palcoscenico), su musiche dei film di Luchino Visconti. La serata, presentata da Monica Leofreddi, apre una kermesse che ospiterà in concorso 181 programmi da 82 emittenti radiofoniche, televisive e web di tutto il mondo (sono 42 le nazioni di provenienza). Per il Premio Speciale Prix Italia sono 27 i programmi che si sfideranno nel nuovo Auditorium della Bicocca di Milano. Attese le anteprime del Grande Torino (Raiuno), Nebbie e delitti (Raidue) e 1968 (Raitre), così come attenzione è prevista per il workshop internazionale su cinema e tv «sempre più parenti». La cerimonia di chiusura (trasmessa da Raidue) è affidata al re dei presentatori Mike Bongiorno.