Anche la Moratti al funerale di Pippa

L’amministrazione pagherà le spese della cerimonia

Anche il sindaco Letizia Moratti parteciperà domani mattina ai funerali di Pippa Bacca, la giovane artista milanese uccisa a Istanbul. Alla cerimonia, che si svolgerà alle 11 nella chiesa di San Simpliciano, ci sarà pure il console generale della Turchia Turchia, Nihal Cevik. Il Comune di Milano, a nome dell’intera cittadinanza, ha deciso di farsi carico delle spese delle esequie, mentre il console turco porterà al funerale un bouquet di gigli bianchi, i fiori amati da Giuseppina, in una confezione ricca di verde, il colore preferito dalla ragazza.
E il consiglio comunale ha voluto ricordarla ieri in aula come una «sposa della pace» (riferendosi al viaggio on the road in abito da sposa che stava compiendo da Milano a Gerusalemme, interrotto tragicamente in Turchia). «Il suo messaggio di amicizia, solidarietà, fratellanza e dialogo - ha detto il presidente del consiglio Manfredi Palmeri - continua a parlare attraverso il percorso della sua vita: Pippa Bacca ha saputo avvicinarsi agli altri con esempi concreti di bene». La sua tragica fine, ha aggiunto, «ha commesso italiani e turchi». Presenti in aula, alla cerimonia di commemorazione, la madre Elena Manzoni e le sorelle di Pippa: Rosalia, Valeria, Maria e Antonietta.