Anche il Papa in aiuto di Maddie

La speranza si affievolisce, e a sorreggerli resta unicamente la fede religiosa, per i genitori di Madeleine McCann.
La mamma e il papà della bimba britannica misteriosamente scomparsa, probabilmente rapita mentre dormiva il 3 maggio in Portogallo, si sono ieri recati a pregare per il suo ritorno al santuario mariano di Fatima, il luogo più sacro della cristianità nel Paese. È la prima volta che la madre lascia il luogo del rapimento. Gerry e Kate McCann, secondo l’emittente «Sky», avrebbero anche chiesto di incontrare il Papa e Benedetto XVI avrebbe accettato. Entrambi cattolici, i coniugi McCann hanno indirizzato la richiesta attraverso gli esponenti della Chiesa londinese. L’udienza non potrà comunque avvenire prima di mercoledì. Il Pontefice, da parte sua, ha seguito il caso della piccola sin dall’inizio.