«Anche al Parini un distributore di preservativi»

Al liceo classico Parini gli studenti insistono: «Vogliamo che sia installato un distributore di contraccettivi».
La richiesta in prima battuta era stata respinta dal preside Carlo Pedretti. Ma gli studenti non si rassegnano e continuano a sostenere la loro posizione. Adesso in loro aiuto interviene anche una formazione di radicali aderenti all'Associazione Enzo Tortora. «La richiesta - dice un portavoce dell'associazione - è oltretutto una forma di tutela della salute. Il liceo deve accogliere la domanda, come del resto è successo in due licei scientifici milanesi, il “Vittorio Veneto” e l'“Einstein”, perché quei licei ammettono il distributore che ora il preside Pedretti nega ai pariniani». La questione, insomma, è riaperta.