È anche il re dei tiri a lato

da Milano

Ci mancava l’Uefa per mettere in croce Adriano. Ma talvolta i numeri sono peggio delle parole. Fra le note statistiche si legge questa: Adriano ha al suo attivo (attivo?) il maggior numero di tiri a lato (16) rispetto a tutti gli altri giocatori ancora presenti nella Champions. Il tiro a lato come simbolo della sua stagione. Non proprio incoraggiante soprattutto dando un occhio a chi gli fa compagnia: Kuranyi (16) dello Schalke, Carew (14) del Lione, Valdez (14) del Brema, Makaay (13) del Bayern. Non proprio una compagnia da occhio di lince. Mancini si è consolato con una battuta. «L’ho detto che deve solo aggiustare la mira».