Anche sei anni fa attaccò la polizia

Jessica Moro, 25 anni anni, inizia giovanissima a frequentare il Centro sociale Orso, acronimo che sta per Officina di resistenza sociale. Uno dei più caldi in città. Balza giovanissima agli onori della cronaca, vale a dire il 12 novembre 2000, quando Milano vive una delle sue giornate più nere. Alla discoteca De Sade in via Valtellina si danno appuntamento i giovani di Forza nuova, gli stessi che con il loro corteo hanno determinato indirettamente gli scontri di sabato. Quel giorno si mossero un po’ tutti i Centri sociali milanesi, per impedire la manifestazione. Le forze dell’ordine chiusero la via con due sbarramenti, ma anche gli antagonisti si divisero in altrettanti schieramenti che attaccarono simultaneamente i cordoni di polizia e carabinieri con molotov, pietre, fionde e biglie, spranghe e petardi. Lo scontro fu breve ma violento, con feroci corpo a corpo e auto rovesciate e incendiate.