Anche la Simionato ora è da medaglia

Tredicesima a Torino nella gara olimpica vinta dall’olandese Marianne Timmer, Chiara Simionato ha superato la sindrome dei Giochi e a Heerenveen, in Olanda, nell’ultima prova di Coppa del mondo, sulla distanza dei 1.000 metri, si è classificata terza dietro l’olandese Wurst (che a Torino era stata quarta) e alla tedesca Friesinger (a Torino bronzo individuale, ma oro a squadre). La Friesinger, con i punti conquistati ieri, ha chiuso la Coppa del mondo a quota 620, mentre la Simionato è stata seconda a 576, con terzo posto per la statunitense Rodriguez. Nei 3.000 gara e classifica finale per la canadese Cindy Klassen davanti alla tedesca Pechstein e alla norvegese Haugli. A Heerenveen si conclude anche la Coppa del mondo maschile. Ieri Shani Davis si è aggiudicato prova e coppa nei 1.000 metri, davanti all’olandese Bos e al canadese Wotherspoon. Oggi gli uomini correranno i 1.500, in pista anche l’olmpionico Fabris.