Anche Simpson firma on line

Alcuni lettori ci hanno segnalato anche Homer Simpson, il protagonista dei cartoni animati cult, fra i nomi dei circa dieci milioni di persone che hanno aderito alla raccolta di firme organizzata da Silvio Berlusconi per mandare a casa Prodi. E tanti altri nomi di fantasia, come Lady Oscar, Topo Gigio, Peter Griffin, Gambadilegno, Nonna Papera, Qui Quo Qua, Babbo Natale, Hitler, Napoleone, Mussolini, Silvio Pellico, David Bowie, il poliziotto Winchester, Mis KLorina, Vacca Carlo, Ciccio Formaggio, Cetto La Qualunque, Tex Willer, Gatto Silvestro alias Silvestro Gatto, Guglielmo Scuotilancia (ovvero William Shakespeare), Dora Daccelancora e tanti altri. Inevitabili quanto divertenti eccezioni in un fiume di sottoscrizioni, avvenuti in simultanea in tutte le città italiane e in rete grazie allo sforzo straordinario di dirigenti e militanti azzurri, oltre all’appoggio dei Circoli. Nel segnalarci queste falle, gli stessi lettori ci pongono una garbata domanda: non era possibile, in previsione dei possibili sfottò della sinistra, adottare un sistema più efficiente?