Anche con un sms si può entrare in banca

Entrare in banca nel momento in cui si desidera e nel modo che si preferisce, grazie all'impiego di strumenti e nuove tecnologie. Il valore aggiunto di Banca Mediolanum si chiama "multicanalità", ovvero la possibilità di svolgere tutte le abituali operazioni bancarie, più una serie di servizi aggiuntivi, utilizzando il canale più comodo e veloce. Una rivoluzione nella concezione di banca, che rende il rapporto con il proprio istituto di credito più immediato, rapido e, soprattutto, costruito intorno alle reali esigenze della clientela. Basti pensare che per controllare il saldo del conto corrente, effettuare bonifici o ancora per richiedere un carnet di assegni, non si devono fare le consuete code e rispettare i limiti di orario di uno sportello tradizionale. Con Banca Mediolanum ciascuna di queste operazioni può essere effettuata dal telefono, tramite Internet oppure mediante il servizio Teletext, semplicemente con l'uso del televisore, del telefono o del telecomando. Senza però rinunciare alla massima sicurezza: grazie al codice cliente e a due codici segreti, si può accedere a tutti i canali ricevendo informazioni aggiornate con estrema riservatezza e facilità. A ciò va aggiunto un "pacchetto" di servizi, tra cui il pagamento di alcuni tributi, di utenze e RID commerciali, di bollettini postali liberi e premarcati, ma anche la ricarica del cellulare, i versamenti su polizze e gestioni patrimoniali, sottoscrizioni di fondi e acquisto titoli. In più da oggi numerose informazioni possono essere visualizzate direttamente sul proprio cellulare grazie a un sms (si potrà così conoscere in pochi minuti il saldo del conto corrente, la situazione economica e patrimoniale, l'esito di alcune operazioni di trading). Basta comunicare il proprio numero di telefono per usufruire di uno strumento pratico e immediato, e in modo assolutamente gratuito.
Banca Mediolanum, pertanto, è una vera e propria banca a "tutto tondo", che offre la completezza dei servizi bancari, mutui, fidi, prestiti, ma il tutto adottando una formula innovativa. Dal 2005, inoltre, nella grande famiglia dei conti correnti è arrivato Riflex, il prodotto che meglio sintetizza i vantaggi messi a disposizione dalla multicanalità. L'ultimo nato, infatti, consente l'accesso multimediale in banca con lo sportello che si desidera: web piuttosto che quello telefonico o televisivo. Riflex è dunque un conto che si può utilizzare 24 ore su 24, quando e come si preferisce. Contattando poi il numero verde 800 107 107 un operatore del call center della Banca provvederà ad eseguire l'operazione domandata. Riflex del resto garantisce tutte le operazioni ordinarie in modo illimitato e totale: dai prelievi agli assegni, dai pagamenti ai bonifici. Dà la possibilità senza limitazioni e gratuitamente di prelevare contante presso i bancomat di qualunque banca italiana. Senza richiedere ulteriori spese aggiuntive, presso gli oltre 15mila sportelli convenzionati, è possibile effettuare operazioni di versamento (assegni, contante) e di prelievo (sia euro che valute estere).
La trasparenza è l'altra caratteristica vincente di Riflex: ha un costo certo, sicuro, che può azzerarsi se il cliente conserva con la banca investimenti per 30mila euro oppure una giacenza minima sul conto di 6mila euro. Vale a dire, può costare zero oppure 5 euro al mese, il che significa un costo annuo massimo di 60 euro, senza ulteriori spese aggiuntive. Chi sceglie Riflex, ma anche gli altri conti della Banca, può richiedere anche la nuova carta di credito Riflexcard (che, tra l'altro, può essere sottoscritta via Internet, così come Riflex può essere sottoscritto via Internet). La Riflexcard è in grado di coprire tutte le esigenze di pagamento, in quanto è bancomat e pagobancomat in Italia e all'estero; carta di credito (Visa o Mastercard); carta per rimborsi rateali e per acquisti sicuri online mediante l'utilizzo dei sistemi di sicurezza Verified by Visa e Mastercardsercode. La prima sul mercato che offre maggiori garanzie anche in termini di tutela della riservatezza : inserendo la foto del titolare diventa a tutti gli effetti un documento di riconoscimento che rispecchia, al pari del conto corrente, il cliente della banca.