Anche gli Stati Uniti rischiano la serie B: l’euro oltre 1,40 dollari

La Sea è il nuovo advisor dell’aeroporto di Sarajevo per la realizzazione del nuovo Masterplan dello scalo. Lo ha reso noto la stessa Società di gestione degli aeroporti di Linate e Malpensa precisando che il Masterplan costituirà il punto di partenza per importanti interventi di sviluppo e ampliamento del Terminal passeggeri, del sistema pista e via di rullaggio e del sistema di accessibilità all’aeroporto. La Banca Europea della Ricostruzione e Sviluppo, che individua nell’aeroporto di Sarajevo il motore trainante dell’intera economia della Bosnia Erzegovina, metterà a disposizione per la realizzazione del Masterplan circa 15 milioni di euro. Altrettanti verranno ripartiti tra banche locali e istituti finanziari internazionali. Con questa nuova commessa, precisa Sea, la società prosegue, come previsto nel piano industriale 2009-2016, nel proprio percorso di sviluppo delle attività relative al Real Estate con l’obiettivo di incrementare i ricavi non aeronautici e conseguentemente di ottenere una struttura economica più solida ed equilibrata. Quindi, sfruttando al massimo il know-how maturato.