Ancora in crescita la fiducia degli italiani per premier e governo

Cresce ancora la fiducia degli italiani nei confronti del premier, Silvio Berlusconi, e del governo. Lo rileva il sondaggio di Consortium, diffuso in esclusiva dal quotidiano on line Affaritaliani. Secondo l’istituto demoscopico diretto da Nicola Piepoli in una settimana la percentuale è salita dal 49 al 51%, in concomitanza con le misure dell’esecutivo per il contrasto alla crisi economica. Globalmente, rispetto all’ultima rilevazione dello scorso 17 novembre, la crescita è invece di tre punti.
La rilevazione di Consortium è di lunedì 1 dicembre. «Le informazioni sui provvedimenti per fronteggiare la crisi economica – spiega Piepoli – sono piaciute agli italiani. Il piano anti-crisi ha convinto una grande fetta dei cittadini-elettori. Si spiega così la ripresa della fiducia nel presidente del Consiglio e nell’esecutivo». In risalita pure il gradimento per il leader del Pd Walter Veltroni, che è salito dal 30 al 32 per cento.