Ancora due giorni per «ridurli» Poi multe salate

Ultimi due giorni per regolarizzare i libretti al portatore. C’è tempo infatti fino a giovedì 30 giugno per estinguere o riportare al di sotto di 12.500 euro i libretti che superano questa somma, come previsto dalla legge antiriciclaggio. La norma riguarda i libretti al portatore sui quali sono depositati più di 12.500 euro. Nel calcolo del saldo vanno compresi anche gli interessi, se sono annotati. Per regolarizzare i propri libretti al portatore i risparmiatori hanno tre soluzioni: possono prelevare ed estinguere il libretto, oppure portare il saldo entro il limite di 12.500 euro consentito dalla legge. O infine estinguere il libretto al portatore e accenderne uno nominativo. Per coloro che non si adeguano, da venerdì 1° luglio, scatteranno le sanzioni. Per i libretti con importo fino a 250mila euro l’ammenda può arrivare al 20% del saldo, mentre per quelli con più di 250mila euro la sanzione va dal 20 al 40% del saldo.