Ancora morti bianche, operaio folgorato a Napoli

Ancora incidenti sul lavoro sconvolgono il Belpaese. Nel Mantovano due operai sono rimasti feriti nel
crollo di una palazzina in ristrutturazione. A Napoli un operaio è morto folgorato da una scarica elettrica

Milano - Ancora incidenti sul lavoro sconvolgono il Belpaese. Nel Mantovano due operai sono rimasti feriti nel crollo della facciata di una palazzina in ristrutturazione. Più tragica la cronaca a Napoli, dove un operaio di una ditta che fa lavori per conto delle Ferrovie dello Stato è morto folgorato da una scarica elettrica.

Crolla palazzina nel Mantovano Due operai sono rimasti feriti nel crollo della facciata di una palazzina in ristrutturazione nel centro storico di Castiglione delle Stiviere (Mantova). Lo riporta l’Agenzia regionale per l’emergenza urgenza (Areu) della Lombardia. Sul posto è in corso un intervento del 118 di Mantova. I due operai stavano lavorando sull’impalcatura della facciata: uno è stato trasportato con elisoccorso a Brescia, l’altro all’ospedale di Mantova in codice giallo. Al momento sono in corso controlli tra le macerie dopo la segnalazione, da parte dei passanti, sulla possibilità che un’ altra persona possa essere rimasta coinvolta nel crollo.

Operaio muore folgorato a Napoli Un operaio di una ditta che fa lavori per conto delle Ferrovie dello Stato è morto a Napoli forse folgorato da una scarica elettrica. Si chiamava Ciro Cozzolino ed aveva 31 anni (e non 41 come appreso in un primo momento): stava eseguendo lavori di manutenzione nei pressi del binario 19 quando è rimasto folgorato da una scarica elettrica mentre si trovava ad un’altezza di 4-5 metri. Inutili i soccorsi da parte del personale del 118 che ha tentato di rianimarlo. Praticamente illeso un altro operaio. Sul posto, oltre al 118 sono intervenuti i vigili del fuoco e agenti della Polfer. L’operaio lavorava per una ditta appaltatrice esterna di Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS), impegnata nel rinnovamento della linea di alimentazione elettrica dei treni, non interessata dal 10 settembre dalla circolazione ferroviaria, in quanto sono in corso lavori ai marciapiedi a servizio dei binari 18 e 19.