Andorra, grande sci sui Pirenei

Non ci si arriva agevolmente ma Andorra, il principato abbarbicato sulle alture dei Pirenei, merita una visita, forte anche dei 300 km di neve consacrati allo sci. Per raggiungere il mini-Stato, oltre all’automobile, si possono sfruttare i voli low cost che atterrano su Barcellona. Con Ryanair, ad esempio, si possono combinare tariffe speciali di 50 euro, a/r, partendo da Orio al Serio con destinazione Girona; ma anche Iberia per 89,77 imbarca a Linate per dirigersi verso Barcellona.
Giunti in Spagna, esiste un servizio autobus che con 35 (7.30-15, partenza da Barcellona) vi accompagnerà in meno di quattro ore alla capitale La Vella, centro urbano ubicato a 1000 chilometri d’altezza che offre almeno duemila centri tra negozi e attività commerciali dove ci si può sbizzarrire, visti i prezzi convenienti. Dall’elettronica agli orologi, dalla cosmesi alla profumeria, Andorra offre scelta e flessibilità degli orari dei negozi.
Se invece di un week-end economico preferite una settimana bianca, allora Ordino, Arcalis, El Forn rappresentano solo alcuni dei centri sciistici che formano un comprensorio di alcune centinaia di chilometri di piste ben servite da cabinovie e funicolari. Nei ristoranti si potrà gustare il pot-au feu alla catalana, bollito di carne con verdure che ad Andorra rappresenta una prelibatezza. Dopo lo sport, si può beneficiare di un relax presso il Centro termale di Caldea aperto tutti i giorni dalle 9.30 alle 23 e il sabato fino alle 24, un complesso di saune, vasche idromassaggio e d’acqua calda e piscine sia interne, sia esterne, situato a circa due chilometri dalla placa Guillemò di Andorra la Vella (35 per tre ore di utilizzo dell’impianto). E, all’insegna del risparmio, All’Hotel Almeria, sito ai piedi delle piste a Pas de la Casa, si può dormire con 45 .