Andreotti «assolve» il film di Sorrentino

Giulio Andreotti cambia idea su «Il divo», il film che gli ha dedicato Paolo Sorrentino. Dopo averlo definito «una mascalzonata», ha ammesso «di essersi lasciato andare». «Le mascalzonate sono ben altre - ha detto il senatore al settimanale Tv sorrisi e canzoni in edicola oggi -. No, questa la cancello». Ricordando i tre Telegatti ricevuti come miglior politico, Andreotti ha ammesso l’importanza della visibilità nella politica: «Forse è per vanità, ma sono sempre stato convinto che chi fa politica deve avere anche cura della propria immagine».