Gli angeli custodi dei malati terminali

Occuparsi dei malati terminali è una delle cose più difficili che possono capitare a un medico. Però è questa la specializzazione del Mount Sinai Medical Center di New York. Il paziente tipo: 93 anni, malato di cancro al pancreas, impossibilitato a mangiare. Lo staff della clinica è fatto di sole 15 persone: si occupano loro di questi pazienti. Nell’ultimo anno sono stati mille i degenti passati da queste camere. Cure palliative, approccio olistico, focus sui sintomi: ecco la ricetta del team guidato dalla dottoressa Diane Meier che prima pensano agli ammalati, poi devono anche occuparsi dei loro parenti.