Angelina Jolie in Vietnam adotta un orfano di 3 anni

Hanoi - Angelina Jolie come Madonna. Un lungo viaggio in un Paese poverissimo per adottare un piccolo orfano.
La star di Hollywood Angelina Jolie è arrivata in Vietnam dove probabilmente le verrà consegnato molto presto il bimbo di 3 anni che l'attrice ha chiesto in adozione.
Arrivata all'aeroporto Tan Nhat Son di Ho Chi Minh City nella tarda serata di ieri, la Jolie è stata fotografata con il piccolo Maddox in braccio, il bimbo cambogiano adottato in precedenza.
Mamma e figlio sono saliti in auto e si sono diretti verso il Park Hyatt Hotel, l'albergo di lusso dove un agente della sicurezza ha confermato la presenza della Jolie, mentre un impiegato ha affermato che la sosta in città dell'attrice è «un gran segreto».
L'adozione del piccolo vietnamita dovrebbe così essere definita tra domani e venerdì, dopo che le autorità hanno confermato che tutte le formalità sono state espletate. Il bambino è attualmente ospite dell'orfanotrofio di «Tam Binh» di Ho Chi Min City, dove la Jolie insieme con Brad Pitt aveva passato una giornata in occasione della festa del Ringraziamento portando giochi e dolci a tutti i piccoli ospiti. Sembra ormai imminente il suo ingresso nella famiglia dell'attrice, assieme al fratellino cambogiano di 5 anni Maddox e alla sorellina etiope di 2 anni, Zahara, già adottati dalla coppia Jolie-Pitt prima della nascita, lo scorso 28 maggio in Namibia, della piccola Shiloh.