Angelina Jolie vuole un bimbo vietnamita

Hanoi – Un altro fratellino è atteso in casa Jolie-Pitt. Un bambino vietnamita di 3 anni che l’attrice americana e il compagno Brad Pitt hanno conosciuto all’orfanotrofio di “Tam Binh” di Ho Chi Min City in occasione della festa del Ringraziamento. La richiesta di adozione è già stata presentata da Angelina al dipartimento delle adozioni internazionali del ministero della Giustizia di Hanoi. Lo ha confermato Vu Duc Long, direttore della struttura che ospita il piccolo. Secondo Long, ci vorranno circa 4 mesi per chiudere l’iter burocratico: "Prenderemo in considerazione la lettera di richiesta e completeremo le procedure senza garantire alcuna corsia preferenziale", ha assicurato.

La famiglia Nel 2002, la protagonista di Tomb Raider, aveva adottato Maddox, un bambino proveniente dalla Cambogia, del quale ha ottenuto la custodia dopo il divorzio dal secondo marito Billy Bob Thornton. Nel marzo 2005 ha adottato un secondo figlio, una bambina etiope di nome Zahara. I bambini sono stati poi adottati nello stesso anno anche da Brad Pitt, dal quale ha avuto una terza figlia (naturale), Shiloh Nouvel, partorita in Namibia il 28 maggio 2006. L’ultima richiesta di adozione è partita dalla sola Jolie e non dalla coppia, poiché ancora non sono sposati.