Aniasi al Famedio accanto a Meazza

Una rosa rossa deposta dalla moglie e tanti piccoli garofani sull’urna con le ceneri di Aldo Aniasi. Una cerimonia semplice, quella di ieri pomeriggio al Famedio del Cimitero Monumentale, che ha posto il sindaco degli anni ’70 tra i milanesi illustri, accanto allo storico centravanti dell’Inter, Giuseppe Meazza. Nello stesso blocco dove si trovano Paolo Grassi, Giovanni Raboni, Giorgio Gaber, Antonio Maspes, Guido Crepax e Ambrogio Fogar. Molti gli ex combattenti presenti, tra cui il presidente dell’Anpi Tino Casali, e tra i gagliardetti delle formazioni partigiane anche la bandiera del Psi di Porta Romana. A rappresentare Palazzo Marino era presente l’assessore Giorgio Goggi, tra gli altri l’ex sindaco Paolo Pillitteri e il presidente Rai, Claudio Petruccioli. In testa al corteo, il fratello e la moglie del «comandante Iso» con le due figlie.