«Un’anima disordinata»

Viene dalla Costa Rica Rosa Elena Blanco, laureata dentista ma con il guizzo del design tanto da aver accantonato la laurea per dedicarsi a piccoli deliziosi artefatti che ha esposto nella Casa del designer. Questa struttura è stata allestita al Politecnico della Bovisa da Esterni per ospitare ogni notte cento giovani stranieri in arrivo a Milano per il Salone. Un posto letto per soli 30 euro. «Questa è la mia prima volta a Milano e l’esperienza è interessante: mi sono ritagliata un anno di viaggi in Europa e volevo venire in Italia, un posto bello e disordinato con un’anima latina come piace a me», spiega.