Animali, Milano è capitale dei divorzi a causa di cani e gatti

Sono 247le coppie che si sono separate nell'ultimo anno a causa dei litigi nati per il troppo attaccamento a Fido o per allergia

Milano è la capitale delle separazioni dovute alla presenza di un animale tra le mura domestiche. A rendere noti i dati relativi al periodo settembre 2008-agosto 2009 è lo sportello animali di Aidaa, l'associazione a tutela degli animali e dell'ambiente. Secondo i dati nell'ultimo anno le coppie che hanno divorziato a causa degli animali in famiglia e che si sono rivolte all'associazione animalista per chiedere consulenza sono state complessivamente 1.074 e di queste 207 hanno dichiarato che la prima motivazione di separazione è stato proprio il problema di convivenza con l'animale domestico di famiglia. Ben 274 coppie sono di Milano.
Tra gli animali domestici maggiormente presenti i cani, seguiti dai gatti e dai pappagalli, ma non mancano le convivenze interrotte a causa della presenza di animali esotici, in particolare serpenti e iguane. Inoltre solamente il 5% delle coppie che hanno deciso di interrompere la loro convivenza ha acquistato un'animale dopo aver iniziato la convivenza o essersi sposati. Per quanto riguarda le motivazioni, spicca sia per lui che per lei, il troppo attaccamento del partner all'animale, seguito da questioni allergiche e dalla paura.