Gli animali parlano. Anche troppo

BARNYARD - IL CORTILE. Animali che passione (e che barba). Nell’irriverente cartone, con accentuata tendenza al demenziale, si narra di una fattoria dove sono ammessi solo ospiti stravaganti e su di giri. All’insaputa dell’ingenuo contadino che li mantiene, fumano, cantano, ballano e ci danno dentro con la bottiglia tra continue feste. E parlano, quanto parlano, in un fastidioso doppiaggio caricaturale. Peccato che i coyote che gironzolano nei paraggi non se li mangino tutti.