Gli animalisti danno la caccia a Giovanardi

Non solo le associazioni gay e lesbo, ora il senatore Carlo Giovanardi (Pdl) ha fatto infuriare anche tutte le associazioni animaliste d’Italia. Enpa, Lav, Leidaa, Lega nazionale per la difesa del Cane e Oipa, riunite nella Federazione italiana diritti degli animali e ambiente, hanno annunciato, infatti, di aver dato mandato ai propri legali di querelare Giovanardi «a seguito delle sue affermazioni lesive dell’attività, dello statuto e degli iscritti delle associazioni animaliste, fatte in un’intervista al sito circo.it dell’ente nazionale circhi». Il senatore avrebbe detto che queste associazioni ricevono contributi da ministeri e che i loro bilanci non sono controllati e quindi non sono pubblici. «Falso - spiegano in una nota - siamo organizzazioni non lucrative e viviamo del sostegno dei cittadini nostri soci e simpatizzanti». Un’altra grana per il senatore.