Anm, eletto Palamara È il nuovo presidente

Pm a Roma, 39 anni, noto per le inchieste su Calciopoli, succede a Luerti dimessosi dopo la notizia di un suo incontro con l’imprenditore Saladino, coinvolto
nell’inchiesta "Why not", e l'ex Guardasigilli Mastella

Roma - Luca Palamara è il nuovo presidente dell’Associazione nazionale magistrati. A nominarlo è stato il "parlamentino" del sindacato delle toghe all’unanimità. Palamara, pm a Roma e noto per la titolarità di innumerevoli inchieste tra le quali Calciopoli, ha 39 anni e succede a Simone Luerti, che si è dimesso dopo le polemiche suscitate dalla notizia di un suo incontro con l’imprenditore calabrese Antonio Saladino, coinvolto nell’inchiesta "Why not" e l’ex Guadasigilli Clemente Mastella. Gli unici a non partecipare al voto sono stati i rappresentanti della corrente di Magistratura indipendente.