Un anno fa l’annuncio a piazza San Babila

18 novembre 2007: in tutta Italia Forza Italia promuove l’iniziativa «Subito al voto» per chiedere nuove elezioni. A Milano, a piazza San Babila, Silvio Berlusconi annuncia lo scioglimento di Fi e la nascita di un nuovo soggetto politico unitario «aperto a tutti coloro che ne vogliano far parte». La prima ipotesi di nome è Partito del Popolo della libertà.
19 novembre 2007: il Cavaliere, nel corso di una conferenza stampa, illustra il progetto, presenta il simbolo del nuovo partito e annuncia che saranno gli stessi elettori a scegliere il nome, attraverso una consultazione popolare con i gazebo sul modello delle primarie.
2 dicembre 2007: si vota il nome del nuovo partito. La denominazione Popolo della libertà (63,1 per cento) prevale su Partito della libertà (36,8). Il nome viene ufficializzato il 12 dicembre.
8 febbraio 2008: Berlusconi annuncia l’adesione di An e il debutto del Pdl alle Politiche del 13 e 14 aprile.