Un anno di grandi ritorni sulla scena: da Stefania Sandrelli a Simona Izzo e Ricky Tognazzi

Sono tutti nomi di spicco, quelli degli interpreti che animeranno la stagione della Sala Umberto. Sul palco del teatro di via della Mercede saliranno, tra gli altri, Stefania Sandrelli, Ricky Tognazzi, Claudia Gerini, Stefania Rocca, Giobbe Covatta e altri ancora. A cominciare da quest’anno, la direzione artistica è affidata a Massimo Chiesa, della Fox & Gould. Dopo la coppia Mazzantini-Castellitto, si procede con «Io e Pirandello», diretto e interpretato da Michele Placido (da 9 novembre). Si tratta di un adattamento di due racconti dello scrittore siciliano: «La carriola» e «L’uomo dal fiore in bocca». Segue poi la raffinata commedia francese «Un’ora e mezza di ritardo», di Jean Dell e Gérald Sibleyras, con Stefania Sandrelli e Massimo De Francovich (dal 22 novembre). La stagione continuerà con Claudia Gerini in «Lettere a una figlia» di Arnold Wesker; Giobbe Covatta e Bruno Armando ne «Il boss» di Alain Rejnaud-Fourton; Francesca Reggiani in «Theorbe» di Christian Simenon; Stefania Rocca in «Più vera del vero» di Martial Courcier; Ricky Tognazzi e Simona Izzo in un’opera di Giorgio Gaber e Sandro Luporini.