«Tra un anno Juventus da Champions»

«I giocatori sanno che c’è un progetto serio, che l’anno prossimo punteremo alla qualificazione in Champions League». È un Cobolli Gigli determinato e ottimista quello che ieri ha fatto il punto sul futuro della Juventus a margine del consiglio di Lega che si è tenuto a Milano: «Dire che già l’anno prossimo vinceremo lo scudetto sarebbe presuntuoso - ha puntualizzato il numero uno bianconero -, ma faremo di tutto per dare soddisfazioni e far divertire professionalmente i nostri giocatori».
Un occhio ai tifosi e uno ai campioni che, come Buffon, Nedved, Trezeguet e Del Piero, hanno manifestato la loro intenzione di restare alla Juventus, a patto che la squadra si rinforzi e miri subito a tornare nell’Olimpo delle grandi. Senza però dimenticare il presente, ovvero la realtà difficile e mai scontata del campionato cadetto, perché «il primo obiettivo resta comunque la promozione».
I nuovi innesti fanno comunque già sognare i tifosi juventini: «Gli arrivi a giugno di Grygera e Salihamidzic sono segnali significativi di quello che intendiamo fare - ha concluso Cobolli Gigli -: daremo del filo da torcere alle migliori». Anche il tempo per una piccola frecciatina a Fabio Capello: «È la prova che non esistono superuomini, ma non lo dico in senso critico. Le difficoltà capitano a tutti: anche ai presidenti».

IL PROGRAMMA DELLA B
Ieri: Lecce-Treviso 1-1
Oggi: Arezzo-AlbinoLeffe; Brescia-Verona; Crotone-Mantova; Pescara-Cesena; Piacenza-Genoa; Rimini-Bologna; Spezia-Frosinone; Triestina-Napoli; Vicenza-Bari.
Lunedì: Modena-Juventus.
LA CLASSIFICA
Juventus 43; Napoli 41; Mantova 40; Genoa 39; Piacenza 38; Rimini e Bologna 37; Albinoleffe e Cesena 35; *Treviso 33; Frosinone 32; Bari, Brescia e Triestina 29; *Lecce 26; Vicenza e Spezia 25; Modena 21; Crotone 19; Verona 18; Pescara 16; Arezzo 13. *una partita in più