Annulla azioni e riduce il capitale sociale

Il cda di Fondiaria Sai ha convocato per il 4 dicembre l’assemblea straordinaria degli azionisti per deliberare la riduzione del capitale sociale mediante l’annullamento delle 9.490.212 azioni ordinarie detenute dalla compagnia. L’operazione, ricorda una nota del gruppo, rientra tra le misure per la riduzione del capitale in eccesso indicate nel programma industriale 2006-2008 che prevedeva un nuovo piano di riacquisto di azioni proprie per ulteriori 400 milioni da realizzarsi in due fasi entro il 2008. Per il 2006, in particolare, l’assemblea aveva autorizzato il cda a portare dall’8,5% al 10% la quota di azioni proprie in portafoglio.