Annullate le multe a Monte dei Paschi

La Corte di appello di Lecce ha annullato le sanzioni per circa 3,3 milioni di euro comminate nel 2005 dal Tesoro, su proposta della Consob, ad esponenti del Monte dei Paschi e della controllata ex Banca 121 per il collocamento dei piani finanziari May way e For you. Il decreto di via XX settembre è illegittimo, si legge nella sentenza della seconda sezione civile della Corte d'appello salentina, perché le sanzioni sono state irrogate oltre il termine dei 90 giorni dalla ricezione della proposta Consob violando così «la norma autoassegnatasi del termine di conclusione del procedimento» si legge nel dispositivo della corte presieduta da Alfredo Lamorgese. La Consob aveva proposto multe per 40 esponenti del gruppo.