Annullato lo show di Teocoli

da Roma

Salta lo show di Teo Teocoli. È lo stesso direttore di Raiuno Fabrizio Del Noce a confermare che lo spettacolo in quattro puntate previsto su Raiuno dopo il festival di Sanremo non si farà. «Non l'ho cancellato io - ha detto -. È stato lui a cambiare idea e a porre condizioni che cambiavano completamente la natura del rapporto. Così è stato deciso di non procedere ulteriormente col programma».
Il fatto è che il rebus della coproduzione a tre (Raiuno, Ballandi, Clan di Celentano) dell’one man show Ero povero e facevo schifo annunciato con ampio anticipo da Diego Cugia in un’intervista televisiva a Daria Bignardi, in realtà era apparso da subito particolarmente complicato. Il direttore di Raiuno aveva manifestato in più occasioni di non gradire la presenza del Clan, «terzo incomodo» con il quale Teocoli ha firmato un accordo per le sue apparizioni televisive. Minacciando anche lettere di diffida per la presenza di Claudia Mori nel progetto. Quel che è certo è che, con l’eccezione di Diego Cugia che ha raccontato di aver scritto una lettera di scuse a Del Noce alla fine di Non facciamoci prendere dal panico di Gianni Morandi, l’ostracismo di Raiuno nei confronti dei protagonisti di Rockpolitik non deflette. Per tornare a Teocoli, non conferma di aver cambiato idea. E, anzi, secondo quanto spiegato dal suo ufficio stampa, nega di avere avuto alcuna comunicazione ufficiale in merito e dice di continuare a lavorare al programma scritto con Diego Cugia e prodotto da Bibi Ballandi. Intanto fino al 18 gennaio Teocoli è in scena a Milano con il suo one-man-show.
Però in Rai già preparano il dopo Teocoli. Sembra, anche se i piani devono ancora essere messi a punto, che al posto dello one-man-show del comico, venga spostato il programma dedicato ai danzatori sul ghiaccio, che sarà condotto ancora una volta da Milly Carlucci.