È un’anomalia dare Biasotti già candidato

Caro Lussana, ho letto con interesse il Suo articolo e prima di entrare in merito vorrei citare quanto stiamo osservando in un piccolo centro dove alle elezioni politiche il centro-destra tiene (una volta è in testa, un’altra volta perde per 20 voti) mentre alle elezioni amministrative è già perdente prima di partire ora perché si presenta con una Lista Civica (quasi volesse nascondere i propri simboli), un’altra volta si presenta unito ma si trova in competizione le solite due-tre liste civiche guidate dai «soliti personaggi» il cui scopo non è vincere ma solo danneggiare il capolista del centro-destra… per vecchie ruggini, personalismi familiari di due-tre generazioni fa, antipatie, ripicche etc.etc. Con il risultato che la lista di sinistra si trova la strada spianata ed ha già vinto prima di partire. (...)