Per Ansaldo via alla domanda di quotazione

Ansaldo Sts, la controllata del gruppo Finmeccanica che riunisce le attività di Ansaldo Signal e Ansaldo Trasporti Sistemi Ferroviari, lo scorso 16 dicembre «ha presentato a Consob la comunicazione relativa» all’Opv sulle proprie azioni e «ha contestualmente presentato a Borsa Italiana domanda di ammissione al mercato telematico azionario». Lo si legge in una nota del gruppo in cui si aggiunge che il consiglio d’amministrazione di Ansaldo Sts nella riunione di ieri ha approvato il bilancio consolidato pro-forma 2005 che si è chiuso con un aumento del 70% dell’utile netto a quota 44 milioni, una crescita del 32% dell’ebit (80 milioni), un aumento dell’8% nei ricavi, attestatisi a quota 840 milioni. Il consiglio ha anche nominato Giovanni Roberto Gagliardi amministratore delegato della nuova società.