Ansaldo Sts: prezzo 7,8 euro

da Milano

È stato fissato a 7,8 euro il prezzo di offerta delle azioni ordinarie Ansaldo Sts (gruppo Finmeccanica), nella parte alta della forchetta compresa fra 6,8 e 8,2 euro. La domanda, si legge in una nota, è stata di oltre otto volte superiore all'offerta. Il prezzo di offerta è unico per l'Opv e per il collocamento istituzionale. Il prezzo è stato determinato da Finmeccanica, sentiti i coordinatori, Mediobanca e Goldman Sachs International e l'advisor finanziario, Vitale & Associati. I proventi, al netto dell'importo delle commissioni, ammonteranno a 397,8 milioni di euro. Nel caso di integrale esercizio dell'opzione di greenshoe, il ricavato ammonterà a 457,5 milioni di euro e le azioni oggetto dell'offerta saranno pari a 60 milioni, equivalenti al 60% del capitale sociale di Ansaldo. Ieri l'assemblea di Ansaldo Sts ha nominato Sergio Maria Carbone e Attilio Salvetti amministratori indipendenti della società portando a sette il numero dei componenti del consiglio d'amministrazione. Nel board siedono Alessandro Pansa (presidente), Sante Roberti (vice presidente), Giovanni Roberto Gagliardi (amministratore delegato), Mauro Gigante, Francesco Lalli.