Antiche preghiere e nuovi briganti per Teresa De Sio

L’interprete napoletana proporrà al pubblico di «Roma incontra il mondo» una rivisitazione della tradizione folklorica partenopea

Il tour di Teresa De Sio fa tappa nella capitale. La musicista napoletana si esibirà questa sera in un concerto a Villa Ada, nell’ambito della rassegna «Roma incontra il mondo». Un tour, quello della celebre interprete napoletana, caratterizzato da un grande successo di critica e pubblico.
Sul palco ci saranno i briganti «Sacco e Fuoco», protagonisti dell’ultimo lavoro discografico della De Sio, rappresentati da una scenografia che ricrea un bivacco tra sacchi, fucili e fuochi nel segno del brigantaggio inteso come alternativa alla cultura ufficiale, al potere e all’omologazione: un invito a tornare ad essere briganti. Teresa De Sio, al ritorno in tournée dopo due anni, lontana anni luce dal presenzialismo televisivo, canterà i brani tratti dal nuovo cd e alcuni classici del suo repertorio accompagnata da Max Rosati (chitarre), Pierpaolo Ranieri (basso), Giuseppe Don Peppino De Trizio (mandolino), Her (violino), Upapadia (percussioni e voce), Vito De Lorenzi (batteria e tammorra).
«Sacco e Fuoco», ispirato alla storia di due briganti, è un esempio di maestria tecnica e di impegno sociale trascinato dal successo di «Non tengo paura» e dalla preghiera «Amèn», un’invocazione al Padreterno del Vomero, alla Madonna della Munnezza e alla Madonna delle Galline che troverà spazio sul palco del concerto.
L’interprete napoletana torna così al suo primo amore: la canzone popolare partenopea. Proprio il tradizionale repertorio napoletano ha fornito il materiale e la cornice ideale del suo esordio quando nel 1976 ha debuttato con l’ensemble Musicanova di Eugenio Bennato. Nel corso degli anni l’artista pubblica una serie di anni in cui continua a sfruttare il dialetto per una musica più aggressiva e seducente. Con l’album Teresa De Sio dell’82 arriva al largo successo di pubblico (oltre mezzo milione di copie vendute).
Teresa De Sio suonerà, dopo la data romana, il 14 luglio a Bari, alla Fiera del Levante per la rassegna «Musica in Festa»; successivamente il tour proseguirà per tutta l’estate.