Antichi sapori e sagre campestri

Francesca Nacini

Per gli amanti dei cibi e delle manifestazioni genuine, la Liguria sta preparando un weekend ispirato alle migliori tradizioni: tra sabato e domenica, infatti, costumi e piatti tipici saranno protagonisti di incontri e sagre dal sapore antico. Prima tappa sabato a Sessarego, frazione di Bogliasco rinomata per i suoi golosi eventi, con la «Sagra dello zucchino»: proposto in tutte le sue varianti e secondo le ricette locali questo ingrediente sarà distribuito in piazza per la gioia di tutti gli estimatori. A S.Bartolomeo di Busonengo, Sori, invece, per le intere giornate del 17 e del 18 giugno, è prevista una ricca festa campestre, dedicata più che alle imprese tedesche della Nazionale di calcio diffuse attraverso maxi-schermo, al sapore genuino dell’asado, che in Liguria ha trovato il suo perfetto habitat culinario. In città, infine, il Gruppo Storico Fieschi allieterà i cittadini con una curiosa iniziativa ispirata ai banchetti medievali: con 26 euro si potrà essere traghettati fino a Casella a bordo di un trenino datato 1929, per gustare piatti veramente d’altri tempi, tra danze tradizionali e fiuranti. La partenza è fissata per le 19.32 e il ritorno, con convoglio straordinario, sarà alle 23.30.