Antichità in vendita per i progetti Caritas

Si può anche comprare. Aiuti devoluti all’Africa e al Montenegro

Luciana Baldrighi

Fino al 22 ottobre la XVI edizione della Mostra mercato dell’antiquariato in piazza Sant’Ambrogio, nel bellissimo e appena restaurato Oratorio della Passione con affreschi di Bernardino Luini e sotto i portici antistanti. Organizzata dalla Caritas e ideata da Pasquale Apriliano è un’occasione per gli amanti del bello e per mantenere vivo l’impegno caritativo. La comunità parrocchiale prosegue nel sostenere la Casa di accoglienza per anziani Sant’Ambrogio. E dà un contributo ai progetti in Montenegro per l’avviamento di due fattorie a sostegno di duecento anziani, trecento famiglie povere e sessanta bambini orfani. «In Venezuela si lavora per la costruzione di un centro di formazione per giovani della parrocchia di Montesana e in Africa stiamo aprendo il reparto maternità di Tshimbutu nella Repubblica democratica del Congo» ha spiegato Apriliano che da sedici anni si batte per gli ultimi. I volontari raccolgono mobili, oggetti, quadri, stampe, lampade e specchi, tutti di buona qualità, molti d’epoca, li valutano e decidono i prezzi: parte del ricavato andrà in beneficenza. In altre occasioni ci si può rivolgere in piazza Sant’Ambrogio 23 per donare scarpe e vestiti, puliti e in buono stato, anche giochi. Si consiglia di consegnare la merce dopo questa manifestazione. La mostra rimarrà aperta da lunedì a venerdì dalle 15.30 alle 19 e sabato e domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15.30 alle 19. Per la consegna dei mobili e degli oggetti destinati all’esposizione è necessario prendere appuntamento 02-8057310 o 338-9321601.