Anticipo con la Roma ma senza i romanisti

Il Genoa va all’assalto di Tommaso Rocchi. Il trentenne attaccante il cui legame con la Lazio scadrà nel 2009 è in disaccordo con la società capitolina e il presidente rossoblù Enrico Preziosi, che a gennaio ha tutta l’aria di voler condurre il mercato in prima persona, è pronto a prolungare il suo contratto fino al 2012. Alla società di Lotito andrebbe come contropartita Marco Di Vaio che nella squadra di Gasperini fatica a trovare spazio e che da sempre è tifoso laziale. Nell’operazione Preziosi potrebbe inserire anche Manuel Coppola che piace molto all’allenatore biancoceleste Delio Rossi. Ma il piccolo centrocampista è anche appetito dall’Udinese che ha tra le proprie file il tornante Pinzi: e a questo proposito non è escluso una trattativa per portare Coppola in Friuli e Pinzi a Genova. Altro nome che circola per il Grifone è Calaiò. Il centravanti del Napoli chiuso da Zalayeta e Sosa piace pure al Livorno, ma i dirigenti rossoblù stanno sondando il terreno. Potrebbe essere lui l’alternativa a Borriello. Per il centrocampo nel mirino sempre il romanista Barusso, l’argentino del Monaco Bernardi mentre per la difesa il sogno è il paraguayano Cabrera. Intanto alla ripresa del campionato il Genoa affronterà la Roma al Ferraris sabato 24 novembre che non sarà seguita dai propri tifosi fermati dall’Osservatorio.